Lettera dopo un salto nel vuoto

 

Ci sono molti modi di volare , i lanci dal paracadute , Bungee jumping , tuffi ..

Il mio si chiama SM58 ..

Basta mettere a fuoco solo la capsula , e tutto il resto scompare , ti ritrovi

Su un tetto o su precipizio , insomma davanti ad un cancelletto di partenza .

Sono pochissimi istanti ,quelli Dell inizio del salto ma ti attraversano la schiena come un

fatto nuovo. , eppure per tutta la vita la maggior parte di te é a contatto del vuoto solo

una piccola parte di te confina con un pieno

, ma ci sentiamo pieni .. Quando poi lasci le ultime parti. Che in percentuale sono

pochissime percepisci che sei in un altra dimensione . Eppure il vuoto ti circonda sempre

Non riesci a formulare questo pensiero in quei frammenti di tempo

Hai solo un senso di paura che frena la curiosità

Pochi istanti , sono facili da gestire anche qualche istante di volo ..

Così preso dall euforia ti crogioli della tua scelta

Affascinato da te stesso, come un narciso ma con il desiderio di ICARO insomma

Un coglione che vola guardandosi le ali ..

L inzio del volo é umano . Siamo esseri che cadono

Ci aspettiamo la terra dopo pochi secondi

Per questo che saltiamo felici .. Ai concerti .. Ai balli nei villaggi

Ma se dopo pochi secondi non succede niente ... Ti trovi senza punti a appoggio ? Allora si

che ti rendi conto che

Stai volando ..

Cosi come la fase iniziale della caduta é euforica ,

la fase iniziale di un monologo per un comico é circondata da euforia , non solo per gli

applausi che hanno accompagnato la presentazione del numero . Ma quello che fai é

incredibile

Stai parlando ..il pubblico ti guarda . Hai l ascolto!! (Inizio fase Icaro narciso )

Ed entri sicuro nelle tue parole , nei tuoi giochi , ti lanci sicuro sapendo che presto

toccherai il cielo, ma quando non sentì le risate ,gli applausi , insomma i piccoli pieni . ti

accorgi che stai precipitando , allora devi accendere i razzi , trovare battute , chiuse che

spaccano ..

Ma in realtà inizi ad arrotolarti

Se scappi su traiettorie sicure , pezzi di repertorio , lazzi con il pubblico .. Rischi poco e

atterrì sicuro ,, esattamente da dove sei partito .. É salvi il culo

Se ti concentri e vai dritto ,,,verso il pavimento accelerando ma prendendo tutti i rischi per

centrare l obiettivo .. Allora ti sfracelli al suolo, di sicuro ,ma salvi l anima ,!!!!

Poi ti rimetterai sul tetto , controllerai meglio l attrezzatura , guarderai il tuo SM58 .. É

giù di nuovo ...