Oltre

Pensare al di la’ di ogni logica, ogni ritegno ogni pudore Fermo ad un semaforo. Alle due di notte, un semaforo rosso che funziona solo per me … soltanto per obbligarmi a guardare i manifesti ..... OLTRE i manifesti elettorali del pd ... “Oltre!”

Aprile 2011, Milano.

Fermo ad un semaforo.

Alle due di notte, un semaforo rosso che funziona solo per me … soltanto per obbligarmi a guardare i manifesti ..... OLTRE i manifesti elettorali del pd ... “Oltre!” Un segnale subliminale? … Oltre la realtà che c’è?

Ci sono io, il mio modo di sentire e immaginare, ci siamo noi, tutte le nostre idee … “Oltre!”

Bersani come Caronte, ha più la faccia da Caronte che da leader … “Sono Caronte e guido il bisonte” … proprio una gran campagna pubblicitaria da agenzia di pompe funebri ... pure nelle pompe la destra sceglie in modo  più stimolato  ... pompe dinamiche

più che funebri e il gioco tira molto di più

Il mio sguardo va oltre l’Oltre ... torna al cielo… sento la mia mente chiedere: “Ma che cazzo c è “Oltre”? … cosa c’è nell’universo infinito esteso?” Immediatamente l’altra parte della mia mente si accende ...proiettando l’archivio delle immagini memorizzate dai film, dai video, dai fumetti di quando ero piccolo  e mi ritrovo a viaggiare nello spazio . È chiaro, il razzo che mi spinge in questo viaggio non ce l’ho nel culo ma in mano, ben saldo ancorato a due dita … la mano si muove, si avvicina al viso, le due dita alla bocca, le labbra si stringono attorno a un filtro e mi ritrovo in assenza di gravità , la mia erbetta che mi toglie la pesantezza, no, non una tisana ... l’erbetta buona, quella che mi  riconnette con la mia parte positiva (quella parte che sta oltre l’aspetto burbero e stronzo che uso ogni giorno in città) … ma che bravo il mio amico Mimmo … più di un pusher, un consulente, certo bisogna andare oltre alla divisa da barista, quella che usa nel lavoro di tutti i giorni?

Dov’ero? … in mezzo all’universo, no, ero Oltre l’universo … guardo la supernova … la un usata … la una km zero…o no checazzo, sto perdendo potenza razzo! … altro tirino e riparto … ecco ero oltre, nell’universo, ora salgo un altro po’ e vado a vedere cosa c è … il paradiso …

Tutto soffice sereno. Calmo. Mi avvolge solo una leggera brezza. “È il paradiso vero?”-mi  chiedo ... so che non sono a quello di Brescia perche nei tre minuti che son qui non ho ancora visto un puttanone…e non vuol dire che sia buon segno

 Ma senza figa che cazzo di paradiso è ?

Il paradiso è quel posto dove senza chiedere, proprio nell’attimo in cui la voglia si affaccia ai sensi, la creatura vicino ti dice “Sì anche a me!” … non devi inventarti storie d’amore universale … ma sentire, semplicemente sentire che anche tu provi quella stessa sensazione come di……

È invece luce ... fermi incantati,  esposizione alla luce, come da Rino Beauty Center  sotto le lampade UVA ma per l’eternità … e qui non c’è oltre che tenga.

Praticamente il reparto grandi ustioni del niguarda …

Il miracolo dell’amore …

Il vero miracolo dell’amore è la donna che convince l’uomo sul fatto che “I grattini sul divano vanno oltre al pompino nel parcheggio”, il miracolo è l’uomo che tenta di dire “Ma no, addirittura oltre no, … magari pari”, il miracolo è la donna che chiude con “Beh con la difficoltà a parcheggiare …” e ammiccante lascia capire che il grattino prelude a una grande notte d’amore, il pompino era fine a se stesso, non aveva un Oltre … 

Se chi ama è amante, se chi ama è amato, ma soprattutto se chi ama perché cazzo non rispondi … certo che rispondo, è la mia compagna …. ho una relazione che funziona benissimo. Da dieci anni usciamo due volte alla settimana , cena a lume di candela, passaggiate e sesso …. Lo facciamo da dieci anni io al martedi la mia compagna al venerdi…ancora non ci siamo decisi a scivolare Oltre

Sulla  terra non sappiamo controllare le reazione chimiche, non sappiamo andare oltre alla sensazione pressante, pulsante, morbosa, ma ….

… cosa c è di male se le persone che fanno sesso sono maggiorenni e consenzienti?  Come si fa a dominare l’istinto?

Si va Oltre … ma cosa c’è oltre?

Francesca da Rimini, figlia di Guido minore da Polenta, signore di Ravenna e della taragna , andò in sposa intorno al 1275 a Giovanni Malatesta, signore di Rimini, chiamato Gianciotto perché  "ciotto”, sciancato, uomo di valore ma brutto nella persona, dal quale ebbe una figlia di nome Concordia.

Paolo, cavaliere nobile, bello e cortese,  fratello minore di Giovanni … Giovanni, messo in allarme da un servitore, li colse in flagrante e li uccise.

Dante:

Amor, ch'a nullo amato amar perdona,

mi prese del costui piacer sì forte,

che, come vedi, ancor non m'abbandona.

Descrive in forma poetica quello che mio cugino di Catanzaro mi ha sempre detto “ cazzo rizzato non conosce imparentato”

Figa ancora figa !

 La mia crescita evolutiva  è tale che nemmeno un acaro soffrirebbe di vertigini…molti mi dicono che soffro della sindrome da peter pan , ma chi cazzo vuole essere un tipo di 40 anni che va in giro in calzamaglia a combattere i pirati … la mia infanzia è stata influenzata da porkys.. frame di cinema inimitabile pilone al supermercato davanti al reparto cetrioli che dice alla moglie del preside del liceo .. il mio è più grosso… riferemdosi al centriolo nel carrello che meraviglia di fine doppio senso… film come animal house….

Ma non stavo andando oltre? Dove? Ah oltre la realtà!

La realtà è un film dove ogni giorno inizia il secondo tempo…

In quale dimesione vivere? In quella cinematrografica? Inquella  reale … quella virtuale … fisica … metafisica e meta agnostica?, cioè quelle realtà che non capisci ma sai  che c’è perché te l’ha spiegato uno che ci capisce. Di solito questo “uno” è  un tuo amico che ha letto un libro scritto in lingue antiche, pubblicato una casa editrice di merda che vende milioni di libri … ma il tuo amico è oltre, lui crede che l’illuminazione si può trovare anche su uno scaffale dei libri all’autogrill o nelle paginme di una rivista erotica … basta saper andare oltre e nel caso non ci riuscissimo

ci spiegherà lui direttamente come si fa per trascendere, conoscere oltre il velo della realtà …

Come potrebbe, oggi, Dio comunicare con noi?

Gli uomini che volevano andare oltre, camminavano nel deserto, scalavano montagne per lasciare che lui comunicasse con loro perché il segnale di allora era basso e debole … oggi il segnale deve essere migliorato per forza.

Può comunicare attraverso i PC. Apro il mio PC con vista una mattina e si accende subito e capisco che è già un miracolo essere connesso … o sullo smarthphone c’è un up anche per questo e  C è UN UP PER TUTTO E PER IL RESTO C è MASTER CARD 

Qual’è il mio ruolo? Sono un guerriero della luce?

Già che DEVO LAVORARE PER PAGARE LE BOLLETTE DEVO ANCHE COMBATTERE? …Enel l’energia che ti ascolta … voglio andare oltre ... quanto sono belli gli spot dell’enel …i disegni con la sabbia … come sono tutti bravi ad insabbiare, coprire, rendere irriconoscibile … bravi ad utilizzare i desideri dei bambini “L’Auto Elettrica” … tutti felici con la smart elettrica soprattutto quando il viaggio è partire per le vacanze in Puglia con due figlie la tua compagna e la suocera!!!  E tutti a ricaricare dal contatore Enel, che non farà altro che saltare rendendo il pieno un miraggio di ore e ore ... il disegno di una macchina con la presa? … già, la presa per il culo… 

Nessuno ha idea di come arriveremo al futuro o se  ci arriveremo … ma questo non preoccupa l’Enel … fornirà  l’energia in ogni caso … del resto l’hanno detto: “Stiamo lavorando per sorprendervi nel  futuro!” Vi prego, non lavorate troppo mi sorprendete già ogni due mesi …  Enel! Se sei l’energia che mi ascolta … ma vattene a fan culo!

e con questo umore da fine riunione di condominio il mio sguardo cadeva su altri manifesti … oltre ai minuti infiniti pareva non esserci altro. Il semaforo sempre rosso, o forse era diventato verde e nel frattempo era pure tornato a farsi rosso … chissà quante volte!

Sulla nuova campagna delle DeAgostini , ripropongono una serie di filmati delle comiche ma a colori … prima uscita Stanlio  e Olio  ma senza Olio, solo Stanlio, con una parrucca rossa, da donna, e un giubbetto catarifrangente ... guardo meglio, non è la campagna della DeAgostini è la campagna elettorale della Moratti … la rivedo poco più in là, adesso c’è, poi sparisce, poi riappare … è ovunque , pulisce Milano, mette in sicurezza Milano, sempre con la stessa espressione “Devo ridere ora?! Da foto della zia al matrimonio. “Sì zia ridi … si brava stai ferma cosi. Sii naturale…”…. Ma porca troia..e non sto parlando della campagna elettorale della minetti … porca troia perché ci facciamo inciucciare dal marketing basic.. non sarebbe  meglio la verità? Ah ma per quella bisogna andare oltre.

un manifesto con la moratti che non deve ridere … porca troia che cazzo c è da ridere ... dietro, un orgia …donne, uomini, ragazzine, nani, fate, persino spongebob e la scritta non c’entro ero a casa!! Oppure due che chiedono il pizzo ,gente che sotterra bidoni tossici, insomma una normale giornata di baranzate di bollate … e lei che sottoscrive io non c’entro ero a casa..

oppure un immagine di suo figlio vestito da batman e lei ti guarda con l’espressione triste .. e la scritta   “ capite perché non esco! Moratti, vai oltre, si può!

Cosi con un solo voto posso votare il menù all inclusive “Messa in sicurezza, La Cava di Batman, i Rifiuti Tossici, l’Io non c’entro, ero a casa”.

Noi non sappiamo nulla di ciò che va oltre! Sappiamo a malapena stare aggrappati a questa terra che vortica a una velocità stratosferica e gira,

gira, gira su se stessa e noi che ci teniamo forte forte alle nostre piccole cose sicure.

Jury Aschiltz diceva che gli artisti sono coloro che sentono il divino e lo traspongono attraverso il proprio ego. Noi non creiamo nulla. Le cose belle che ci vengono in mente non sono nostre è DIO CHE LE PENSA PER NOI 

QUINDI NON SONO IO MA è DIO CHE, dal suo oltre ovunque sia, PENSA ALLA FIGA