Passione, competenza, territorio

 

Chi siamo

Siamo un gruppo d’artisti che ha sempre messo al primo posto il lavoro, nel senso più nobile della parola.Noi non andiamo alla ricerca della notorietà a tutti i costi. Crediamo invece fondamentale condividere, in una visione di collettività, quanto per noi è essenziale e cioè la ricerca sempre  più alta di una qualità professionale, nella passione, in una nostra filosofia di vita.

Cosa cerchiamo

Uno spazio ampio e versatile dove poter sviluppare e realizzare, attraverso intuizioni e progetti, performance artistiche. Un luogo in grado di valorizzare e ricercare i diversi talenti artistici, dalla danza al teatro, alla musica. Un posto dove poter offrire strumenti per la realizzazione di eventi mirati, nei contenuti e nella forma.

Perché Sesto San Giovanni

Riteniamo che il territorio di Sesto San Giovanni con la sua Amministrazione Comunale, sia il luogo ideale perché aperto a idee, abbraccia progetti di ampio interesse culturale ed è molto vicino ai suoi cittadini. Ciò è evidente con la realizzazione di eventi che hanno avuto grande successo in una visione aperta anche alle politiche giovanili, della famiglia e allo sviluppo di una città moderna e giovane. Il Carroponte ne è testimonianza.

Il Progetto

Il progetto nasce con l’idea di condividere il nostro “spettacolo della ricerca” con il vostro territorio. Vorremmo sperimentare un modo nuovo di fare “arte” utilizzando nuovi linguaggi, comunicando in modo innovativo, attraverso l’incontro di talenti diversi (danza, teatro, video) Lo scopo è di portare in scena i lavori creati, ma anche di proporre, durante le performance laboratoriali, l’apertura all’esterno. A questo proposito, durante le prove, il percorso prevede incontri con le scuole per coinvolgere gruppi di giovani preadolescenti e/o adolescenti. Gli incontri si struttureranno con momenti laboratoriali seguiti da  momenti di confronto con gli artisti: gli artisti si confrontano con i ragazzi e viceversa.

Gli Obiettivi

  • Sperimentare nuovi linguaggi di comunicazione creativa. L’incontro di talenti diversi, dall’espressione artistica come movimento a nuove forme di comunicazione come il linguaggio espressivo teatrale nelle diverse proposte, può favorire un richiamo positivo nei giovani allo scopo di creare nuovi interessi di ricerca personale e di aggregazione giovanile.

  • Favorire la scoperta del percorso che una compagnia teatrale affronta durante le prove per la realizzazione dello “spettacolo evento”: il backstage. Cosa succede dietro le “quinte”?

  • Sviluppare e realizzare, attraverso intuizioni e progetti, performance artistiche.

  • Valorizzare e ricercare diversi talenti artistici, dalla danza, al teatro, alla musica.

  • Offrire strumenti per la costruzione di eventi a strutture e imprese

A chi è rivolto

Un’aperta collaborazione con altre realtà sestesi:

  • Scuole Medie inferiori e Superiori
  • Civiche Scuole di Musica e Danza. 
  • Proposta aperta di performance ed eventi su tematiche legate al territorio
  • Imprese

Chi aderisce al progetto

No Parking Company

Germano Lanzoni              Attore e regista 

Daniele Ziglioli                  Coreografo e danzatore

Lara Bogni                        Danzatrice e coreografa

Selene Scarpolini              Danzatrice assistente coreografa

Desirè Balena                   Danzatrice 

Loretta d'Antuono              Danzatrice

Mary Sarnataro                 Stand up Comedian

Orazio Attanasio               Musicista 

Carlotta Givo                    Regista film Maker

Democomica:

Rafael Didoni                   Cantautore, speaker, comico

Flavio Pirini                     Poeta, cantautore ma anche un po' attore

Robin scheller                  Attore, comedian

Antonello Taurino             Attore, stand up comedian

Giorgia Batocchio            Attrice, comedian

Enrico Veronica                Stand up comedian

Cinzia Marseglia               Attrice Stand up comedian

Diego Draghi                    Clown

Walter Maffei                    Illusionista

Eddy Mirabella                 Clown

Fabio Di Dario                   Comedian

Silvia Conti                        Blogger, stand up comedian

Paolo Brandolini                Clown, comedian

Didi Mazzilli                      Clown, comedian

Mario Frighi                       Poeta

Alberto Vitale                    Comedian

 

Dove realizzare il progetto

Spazio Mil - Sesto San Giovanni

Come realizzare il progetto:

Ciclo di lavoro c/o Spazio Mil  per creare:

  • performance in vari palchi/spazi da strutturare in un’idea di “permeabilità”/”incontro”
  • concordare con Archivio Sacchi e il resto della struttura, tempi e spazi
  • definire gli incontri con i ragazzi delle scuole
  • utilizzare il tempo per scoprire il luogo, la sua storia, e raccontare la nostra.
  • Possibilità di aprire agli esterni, durante le prove.

Come strutturare gli incontri con le scuole

Gli artisti accoglieranno le classi che hanno aderito al progetto previo appuntamento concordato. A questo proposito sarà attivata una segreteria con telefono e indirizzo mail. A seguito del numero delle prenotazioni ricevute e compatibilmente con gli impegni degli artisti, stabiliremo in quali giornate  potremo accogliere le classi che prevediamo possano essere due nella settimana. L’orario sarà indicativamente dalle ore 10.30 alle ore 12.30, disponibilità a definire anche una fascia pomeridiana.  Ogni classe avrà a disposizione un  tempo di circa 60 minuti.

Metodo e contenuti

Il progetto prevede l’incontro fondamentalmente di due talenti diversi: Il teatro e la danza. Il primo punto del nostro percorso con i ragazzi è educare al silenzio. “E’ dal silenzio che scaturiscono i nostri slanci di ispirazione, la possibilità di entrare in empatia con l’altro.. Una volta scoperto il silenzio della vostra mente, non sarete più costretti a prestare attenzione a quella confusione di immagini che scatena ansia, collera e dolore…” Per questo desideriamo che i gruppi entrino in “scena” in silenzio, osservino in silenzio fino a trovarsi o scoprirsi dentro la scena a giocare, inconsapevolmente. L’artista troverà il modo “empatico” di coinvolgere i ragazzi usando tecniche di improvvisazione; i ragazzi attraverso una serie di giochi, improvvisazioni e/o dialoghi, potranno scoprire il proprio talento naturale, “tirare fuori” una parte di sé, mettersi in gioco.

Tempi di realizzazione

Almeno 2 mesi con week end finale dedicato allo spettacolo evento. Il nostro auspicio è che l’intero percorso possa essere realizzato da novembre 2013 a gennaio 2014.

Le proposte:

Azione 1

THATH'S MY JOB in scena il 16 / 17 GENNAIO 2014 allo spazio MIL 

Evento di danza, teatro comico e video, un percorso su più palchi e più discipline artistiche.

Artisti aderenti:

No Parking company

Flavio Pirini

Antonello Taurino 

Raffaele 

 

Azione 2

RIDERE SUL SERIO  (titolo provvisorio )

Percorso sulla comicità, libera senza vincolo del testo da televisione, con la possibilità di coinvolgere Carlo Amatetti, editore di “Sagoma” e sviluppare un agorà sulla risata, con autori e comici del palcoscenico e della carta stampata.

Artisti aderenti:

Democomica

Sagoma editore

Musicomedians  ( probabile ma non confermata )

Azione 3

Masterclass di Danza Contemporanea

Direzione artistica di Daniele Ziglioli , incontri e performance di danza contemporanea

Artisti aderenti:

Daniele Ziglioli

Lara Bogni